Home · _TOPICS · Le nostre Case · _DDOWNLOADS · _WEBLINKS   
ROG Prov C N
· Home
· Archivio articoli
· Articoli odierni
· Cerca
· Contattaci
· Documenti
· Le nostre CASE
· Sondaggi
· Stampa Articoli
· Top 10
· Utente Registrato
· Web Links

Cerca



PROGRAMMA AUDIOVISIVO




Spunti di riflessione
e approfondimento
sulla "Parola"
nel giorno del Signore


Scegli la puntata:
CLICCANDO QUI


QUMRAN




Maranatha




LODI MATTUTINE e VESPRI su




CLICCANDO QUI
tutti i giorni potrai seguire le nostre produzioni:

alle ore 7.10
le lodi mattutine;

alle ore 18.15
i vespri.


Benvenuto su PADRI ROGAZIONISTI   Provincia Italia Centro-Nord

Attualità: PADOVA. SEDE DELLA PROVINCIA. P. ADAMO CALO’ NOMINATO COLLABORATORE PARROCCHIALE NELLA COMUNITA’ DI CIRC.NE APPIA - ROMA
Postato da mado il Lunedì, 30 maggio @ 14:55:16 CEST

Con lettera del 25 Maggio c.a., il P. Provinciale con il parere del Consiglio di Provincia, ha inserito P. Adamo Calò nella comunità di Circonvallazione Appia assegnandogli l’ufficio di Collaboratore parrocchiale nella Chiesa di sant’Antonio e Consigliere di casa. Il P. Provinciale, nella lettera invita al confratello è certo che questa nuova esperienza nel settore dell’apostolato parrocchiale, se vissuta nella logica evangelica, sarà per il confratello e le persone che gli si accosteranno, fonte di benedizione e ricchezza di doni, evidenziando, in linea con il nostro carisma rogazionista, nel rispetto dei piani pastorali diocesani, e in comunione con il Parroco, l’attenzione privilegiata ai ragazzi e ai poveri e la preghiera per le vocazioni nella Chiesa.

=> Leggi Tutto... | Attualità 16 letture.

Attualità: PADOVA. SEDE DELLA PROVINCIA. P. RENATO SPALLONE NOMINATO SUPERIORE DELEGATO DELLA COMUNITA’ DI ROMA – LA MASSIMINA
Postato da mado il Lunedì, 30 maggio @ 11:46:30 CEST

Il Superiore Provinciale, Padre Gaetano Lo Russo, con lettera del 28 Maggio u.s., preso atto della disponibilità del confratello, sulla base del consenso del Consiglio Provinciale, ha nominato P. Renato Spallone, Superiore delegato della Comunità di Roma La Massimina. Nella Lettera a lui indirizzata, il Superiore provinciale ricorda al confratello che il nuovo compito al quale è stato assegnato richiede da parte sua disponibilità all’ascolto dei confratelli della comunità, promuovendo tra loro sentimenti reciproci di accoglienza e fraternità, per promuovere la partecipazione di tutti alla vita e alle attività della Casa e poter realizzare una spiritualità di comunione, all’interno della Comunità e all’esterno con la Chiesa locale di cui vorrà rendersi disponibile previa l’intesa con l’attuale Amministratore parrocchiale.

=> Leggi Tutto... | Attualità 19 letture.

In libreria: SCAFFALE DI COMUNITÀ: CUSTODIRE PER ESSERE CUSTODITI
Postato da mado il Giovedì, 12 maggio @ 22:50:53 CEST

Custodire per essere custoditi esprime prima di tutto la circolarità virtuosa tra il singolo religioso e il gruppo fraterno della comunità, proprio con la finalità di custodire tutta la bellezza della consacrazione religiosa. Il logo del Convegno, i cui Atti compongono questo volume, raffigura la costruzione dell’arca biblica, a significare che oggi la vita religiosa è impegnata nella costruzione di una nuova “arca” per la salvaguardia e custodia dell’umano, sempre più minacciato da molti fattori di dis-umanità. La vita fraterna in comunità, testimoniata dalla consacrazione religiosa, intende proprio presentare al mondo il volto ricomposto e riconciliato dell’essere umano. I contributi di riflessione presenti nel volume non vogliono fare della “poesia” intorno alla vita fraterna, bensì suggerire modi concreti per aiutare a purificare ogni relazione, nella chiarezza e nell’autenticità, senza maschere, offrendo se spessi per come si è realmente. Solo così la fraternità religiosa può davvero essere un’offerta di vita per gli altri. È importante, quindi, custodire le fragilità dei fratelli come luoghi che manifestano anche la nostra verità, occasioni per riprendere cammini interrotti, aperture all’azione educante di Gesù Maestro. Alla fine del volume, specialmente nel lavoro dei laboratori e nelle numerose schede vengono offerte preziose indicazioni pedagogiche di guarigione e di crescita e maturazione reciproca, che oggi sono sempre più irrinunciabili nella pastorale, nell’animazione vocazionale, e soprattutto nella formazione, sia quella iniziale sia quella permanente. Autori Vari, Custodire per essere custoditi.Bellezza della Fraternità e Percorsi di Crescita, Edizioni Il Calamo, Roma 2015, pp. 194..

=> Leggi Tutto... | In libreria 32 letture.

Attualità: ISCHIA . FORUM PERSONA E PSICHE - XII EDIZIONE
Postato da mado il Martedì, 26 aprile @ 09:16:24 CEST

Si è concluso ieri il XII Forum ERA “Persona e Psiche” tenuto come ogni anno a S. Angelo e che ha visto l’intervento di circa ottanta partecipanti tra professionisti e semplici fruitori dei grandi temi dell’umanesimo e della psicologia attuale. I partecipanti provenivano da molte regioni italiane e hanno goduto della doppia opportunità che forse solo S. Angelo può offrire e cioè aggiornamento e sollievo. Tutte le mattinata dal 22 al 25 aprile sono state dedicata agli interventi in aula mentre nel pomeriggio i convegnisti si sono dedicati alle cure termali. Il Forum organizzato dall’ERA sotto la supervisione di P. Gaetano Lo Russo è negli anni diventato un evento molto atteso a S. Angelo. In questa edizione 2016 il Forum ha trattato il peculiare tema del conflitto avendo come titolo: “Conflitti sociali e conflitto relazionale. Istruzioni per l’uso”. A illustrare l’argomento sono intervenuti il Prof. Simone Olianti della S. Giovanni Bosco di Firenze che ha presentato il valore della parola nelle relazioni umane, il Prof. Roberto Cutajar della Fondazione “Stella Maria” di Pisa e direttore di clinica di psichiatria infantile che si è soffermato sulle origini delle conflittualità in età infantile. A seguire sono intervenuti P. Giuseppe Ciutti che ha considerato le caratteristiche teologiche e antropologiche del conflitto nella riflessione di Augusto Del Noce e Italo Mancini. In conclusione P. Gaetano ha presentato delle tecniche di psicodinamica per neutralizzare o gestire i conflitti. Altro elemento di novità di questo Forum è stato quello di aver tenuto a battesimo il primo nucleo di giovani psicologi dell’Associazione ERA che si sono presi l’incarico di costituire per le prossime edizioni il coordinamento scientifico. Il gruppo delle quattro giovani psicologhe avrebbero già scelto il tema per il 2017 e cioè: “Resistenza, progresso, resilienza. Stili di vita e pensiero dal dopoguerra a oggi”. Questa formula del Forum di S. Angelo riscuote sempre un certo successo grazie al giusto mix tra contenuti e modalità di esecuzione. Gli intervenuti si sono già prenotati per la prossima edizione. ... segue all'interno con photogallery

=> Leggi Tutto... | Attualità 152 letture.

Attualità: MORLUPO. CONCLUSA LA TERZA ASSEMBLEA PROVINCIALE
Postato da mado il Mercoledì, 20 aprile @ 15:35:44 CEST

Con la celebrazione Eucaristica di oggi, mercoledì 20 aprile, si è conclusa la due giorni della Terza Assemblea Provinciale. L’Assise, composta da ben 43 confratelli provenienti dalle varie comunità religiose della Provincia, ha affrontato molte tematiche avendo come punto di riferimento il documento elaborato dal Capitolare Provinciale del 2013. Ben più di 90 interventi e contributi hanno arricchito il dibattito e il confronto, che nella speranza di tutti, ha dato chiarezza e conoscenza sui passi compiuti dal Governo Provinciale e sui nuovi impegni che si appresterà a compierne. I punti trattati nell’Assemblea si sono focalizzati su vita religiosa e formazione, il Rogate, la pastorale giovanile e vocazionale, le opere educative, sociali e pastorali, il governo e l’Amministrazione. ... segue all'interno con photogallery

=> Leggi Tutto... | Attualità 248 letture.

Attualità: ROMA. PARROCCHIA DI PIAZZA ASTI. INAUGURAZIONE NUOVA VETRATA
Postato da mado il Lunedì, 18 aprile @ 15:50:11 CEST

Domenica 17 aprile, Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni e Festa del Buon Pastore, la Parrocchia “Santi Antonio e Annibale Maria” di Roma ha inaugurato la nuova vetrata della facciata della chiesa, rappresentante “Gesù Buon Pastore”. P. Gaetano Lo Russo, Superiore della Provincia S. Antonio, ha presieduto la Messa delle 10:30, al termine della quale ha benedetto la nuove vetrata e ha scoperto una targa in ricordo dell’evento. La vetrata è opera di Suor Agar Loche, delle Pie Discepole del Divin Maestro, ed è stata realizzata dalle Vetrate d’arte Giuliani di Roma, con il generoso contributo del N. H. Robert de Balkany.

=> Leggi Tutto... | Attualità 89 letture.

Attualità: ROMA. COMUNITA’ ANTONIANA DEL ROGATE. PAPA FRANCESCO ORDINA SACERDOTE P. FIRAS A KIDHER
Postato da mado il Sabato, 09 aprile @ 09:47:53 CEST

E' ormai prossima l'ordinazione sacerdotale del nostro confratello P. Firas (Gabriele) A Kidher. Nella 53a Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni, che si celebra Domenica 17 Aprile 2016, il nostro confratello iracheno, P. Firas verrà ordinato sacerdote da Papa Francesco nella Basilica di S. Pietro in Roma. Nella stessa giornata, alle ore 19,00 presso la Parrocchia dei Santi Antonio e Annibale Maria di Piazza Asti, celebrerà la sua Prima Messa. Accompagniamo questo importante avvenimento soprattutto con la preghiera di ringraziamento al Signore, per il dono che Egli fa alla sua famiglia, alla nostra Congregazione, a tutta la Chiesa e ci conceda sempre il dono di sante vocazioni. Invochiamo il nostro Santo Fondatore affinchè sostenga sempre il novello levita nel suo ministero sacerdotale.

=> Leggi Tutto... | Attualità 79344 letture.

Attualità: PADOVA. CASA R.O.G. MUSICAL “LA MATITA DI DIO”
Postato da mado il Venerdì, 01 aprile @ 18:53:20 CEST

L’Associazione C.A.S.A. Rog onlus, con la collaborazione e l’impegno dell’ACCADEMIA MUSICALE VOLAVOCE che ne cura regia, cast ed interpretazione, organizza per il prossimo 16 aprile 2016 alle ore 20.45 lo spettacolo musicale MADRE TERESA “LA MATITA DI DIO”, che si terrà presso il Teatro dei Padri Rogazionisti di Via Tiziano Minio 13 in Padova. Il musical illustra con allegria ed intensità la vita di Madre Teresa di Calcutta nell’anno della sua annunciata canonizzazione ed offre l’opportunità di ricordare il sacrificio di Suor Anselma, Marguerite, Reginette, Judit uccise nello Yemen il 3 marzo, martiri per la loro fedeltà alla missione della carità verso i “più poveri tra i poveri”. Il Centro Accoglienza Sant’Annibale rogazionista che promuove lo spettacolo vuole coniugare la catechesi della carità offerta da Madre Teresa e consorelle con la realtà territoriale nella quale opera, destinando il ricavato della serata al sostegno dei progetti in atto mirati in particolare alla disoccupazione femminile, quale il progetto avviato in collaborazione con il Fondo di solidarietà diocesano. Sarà anche l’occasione per ritrovare nuova energia e motivazione all’accoglienza e carità nel territorio dell’Arcella dove la Onlus ha sede ed opera.

=> Leggi Tutto... | Attualità 86 letture.

Attualità: MORLUPO. INAUGURATA ''CASA PALMA''
Postato da mado il Venerdì, 25 marzo @ 12:59:03 CET

In un clima di serena festa si è inaugurata a Morlupo il 19 marzo la Casa che ospiterà la quarta Comunità Educativa della Provincia. Nella stessa giornata si è celebrata anche l’ingresso nel Probandato di Peter e Matej, due giovani della Repubblica Slovacca che così si preparano al prossimo ingresso in Noviziato, e di Fr. Erik Soltes che ha ricevuto il ministero del Lettorato. Alla celebrazione Eucaristica, presieduta da S. E. Mons. Romano Rossi, Vescovo di Civita Castellana, e assistito dal P. Generale, P. Angelo Mezzari e da P. Gaetano Lo Russo, Superiore Provinciale, hanno preso parte diversi confratelli della case vicine e molti amici invitati. Nella breve presentazione seguita alla Messa hanno preso la parola oltre che il Provinciale, il Vescovo, il P. Generale, la Contessa Marisa Pinto Olori del Poggio, il Sindaco di Morlupo, P. Giovanni Cecca e il Prof. Angelo Marra, direttore generale della Fondazione Antoniana. Il P. Generale si è compiaciuto perché è la prima realtà che viene dedicata al P. Palma, mentre il Vescovo ha voluto sottolineare che sarà una realtà benedetta in tutta la Diocesi data l’assenza sul territorio di questa peculiare comunità per minori. La Comunità Educativa è predisposta per accogliere 10 minori e sarà diretta sotto il profilo pedagogico dal COA (Coordinamento Opere Antoniane) e sotto quello gestionale dalla Fondazione Antoniana che dipende direttamente dal Consiglio di Provincia. Al momento si è in attesa delle autorizzazioni comunali per poi procedere all'accreditamento e costruire anche le premesse per una certificazione ISO della Comunità stessa. Il 13 giugno si terrà una festa popolare antoniana per presentare sul territorio questa nostra realtà che porterà a quasi 25 il numero di persone impiegate nelle nostre 4 entità tra Casa Rogate, Noviziato, Tipolito “Antoniana Grafiche” e Casa Palma. ... segue all'interno con photogallery

=> Leggi Tutto... | Attualità 202 letture.

Attualità: TREZZANO SUL NAVIGLIO. PASSAGGIO DEL TESTIMONE IN PARROCCHIA.
Postato da mado il Sabato, 19 marzo @ 09:57:34 CET

Domenica 13 marzo ’16 la Comunità parrocchiale di S. Lorenzo Martire dei Rogazionisti ha accolto il nuovo parroco P. Paolo Formenton che sostituisce P. Renato Spallone. L’immissione all’ufficio del nuovo parroco è avvenuta durante una Solenne Eucaristia per l’inizio del suo Ministero pastorale, presieduta all’inizio dal decano di Cesano Boscone don Roberto Soffientini, quale delegato vescovile e poi, dopo i riti esplicativi previsti dal Rituale e la lettura della Bolla di nomina dell’Arcivescovo Card. Angelo Scola, letta dal Provinciale P. Gaetano Lo Russo, il neo parroco ha assunto la Presidenza della Celebrazione. La Chiesa parrocchiale di S. Lorenzo Martire per la circostanza era gremita fino all’inverosimile di fedeli e di parenti e amici di P. Renato e P. Paolo venuti da Torino e da Padova. Inoltre erano presenti le Autorità cittadine: il Sig. Sindaco Fabio Bottero con tutta la Giunta. Al termine della S. Messa la comunità ha salutato P. Renato Spallone che per sette anni ha retto la Parrocchia, ringraziandolo tra l’altro per la realizzazione del nuovo Centro Parrocchiale sognato da anni. Il P. Renato ha rivolto all’Assemblea il suo saluto, più volte interrotto dalla inevitabile emozione. E’ seguito nella sala Polifunzionale del Nuovo Oratorio il momento conviviale per oltre duecento persone preparato dai valorosi volontari e servito dai ragazzi dell’Oratorio, con auguri, dediche e saluti di Benvenuto e di Arrivederci, rispettivamente al parroco entrante P. Paolo e al parroco uscente P. Renato. Una parente dei due “festeggiati” presente alla festa ha lasciato questo commento: “Condividere giornate così, con tanta gente semplice, gioiosa e spontanea è una rarità". Si, è stata una giornata davvero speciale che ha toccato il cuore di molti. ... segue all'interno con photogallery

=> Leggi Tutto... | Attualità 253 letture.

Attualità: PADOVA. SEDE DELLA PROVINCIA. ASSEMBLEA ANNUALE DELLA PROVINCIA SANT’ANTONIO
Postato da mado il Lunedì, 14 marzo @ 14:50:13 CET

Il Superiore Provinciale, P. Gaetano Lo Russo, in ottemperanza all’art. 22 del Documento del VII Capitolo Provinciale, con LETTERA datata oggi, 14 marzo, ha convocato tutti i confratelli all’Assemblea Annuale della Provincia Sant’Antonio presso la Casa per ferie Rogate di Morlupo per i giorni 19-20 Aprile 2016. Nella lettera indirizzata alle comunità religiose e ai religiosi della Provincia, il Superiore Provinciale assegna a questo appuntamento un carattere di notevole importanza in quanto “cade quasi ad un anno prima della conclusione del mandato del mio Governo. Pertanto vorrei proporre la lettura analitica di tutti e 28 le deliberazioni promulgate dal VII Capitolo Provinciale del 2013. Quindi analizzeremo l’andamento dei temi più importanti quali la vita religiosa e la formazione, la pastorale giovanile e del Rogate, le nostre opere educative, il governo e l’amministrazione. In pratica potremmo vedere in questa Assemblea una sorta di tagliando-verifica sul cammino che la Provincia ha intrapreso nel rispetto delle decisioni del Capitolo Provinciale e nella prospettiva di studiare insieme le problematiche rimaste aperte e che potrebbero essere presentate anche nel prossimo VIII Capitolo del giugno 2017. I confratelli sono invitati a raggiungere la sede, dove si svolgerà l’Assemblea, la sera del 18 aprile 2016.

=> Leggi Tutto... | Attualità 150 letture.

SCAFFALE DI COMUNITÀ: CON PAPA FRANCESCO VERSO LE PERIFERIE DELLA STORIA: CUORE DELLA CHIESA.
Postato da mado il Lunedì, 14 marzo @ 11:17:59 CET

Il volume “Con Papa Francesco verso le periferie della storia: cuore della Chiesa. La vita religiosa traccia nuovi itinerari di carità”, riporta gli Atti del Convegno dell’Area solidarietà della CISM e dell’USMI svoltosi a Roma nel dicembre 2014. Con la volontà di rispondere alla domanda: “Cosa sta chiedendo Papa Francesco ai religiosi e alle religiose oggi?”, i contributi percorrono decisamente la strada della profezia, della presenza provocatoria e profetica che le persone consacrate sono chiamate a mettere in atto soprattutto nelle periferie geografiche ed esistenziali delle città e dei luoghi dove vivono la loro consacrazione. Le “schede di riflessione” della prima parte, e gli studi più articolati della seconda parte del volume, convergono nella direzione “obbligata”, per i religiosi e le religiose, di entrare sempre più nella compagnia degli uomini di oggi, soprattutto quelli in realtà di disagio e di emarginazione, portando loro l’abbraccio di Dio. Per declinare concretamente questo abbraccio di salvezza, la vita religiosa è chiamata a ritrovare lo stato di invenzione carismatica delle origini, il coraggio di aprire sentieri e strade di redenzione umana e sociale dentro la desolazione delle molte povertà di oggi; chiamata a ridare un’anima al volontariato e al servizio civile, perché siano espressione di gratuità, responsabilità sociale e fraternità; invitata a sognare nuove alleanze tra la vita consacrata stessa e le molte realtà e forze, soprattutto giovanili, che nella Società e nella Chiesa non intendono rassegnarsi alla deriva umanitaria di molte persone e di interi popoli. Un volume molto ricco di spunti di riflessione e di indicazioni pratiche che aiutano oggi la vita religiosa a disegnare nuovi orizzonti di presenza nel mondo della povertà, e a tracciare, con la fantasia creatrice che la contraddistingue, nuovi itinerari di carità solidale. Con Papa Francesco verso le periferie della storia: cuore della Chiesa. La vita religiosa traccia nuovi itinerari di carità, Edizioni Il Calamo, Roma 2015, pp. 280.

=> Leggi Tutto... | 53 letture.

Attualità: MORLUPO. UNA GIORNATA “ANTONIANA”
Postato da mado il Domenica, 14 febbraio @ 10:20:40 CET

Con uno spirito di evangelica gioia si è inaugurato nel pomeriggio di Venerdì 12 febbraio, la Scuola di Arti Grafiche connessa alla Litografia di Antoniana Grafiche. In pratica è stato presentato il giovane Mattia Sangermano, proveniente dal nostro Antoniano di Firenze, che inizierà già da lunedì il suo semestre di apprendistato nella speranza che possa imparare il mestiere di stampatore o allestitore. All’evento hanno preso parte le maestranze della Litografia e l’intero Consiglio di Amministrazione che oggi ha anche registrato l’incoraggiante andamento del fatturato. A questo proposito l’altra buona notizia è che la Fondazione Antoniana per i servizi offerti a Antoniana Grafiche ha riscosso 10 mila euro che ora saranno destinati tutti a situazioni di grave bisogno. L’erogazione dei contributi avverrà tramite gli Iban dei nostri Antoniani o delle Parrocchie che ne faranno richiesta. Nello stesso istante in cui si realizzava questo particolare evento nella Casa Rogate di Morlupo, a Messina veniva celebrata una speciale S. Messa di ringraziamento presso la tomba del nostro Santo Fondatore. Un grazie quindi anche a P. Mario Germinario che si è prestato per la celebrazione. ... segue all'interno con photogallery

=> Leggi Tutto... | Attualità 425 letture.

Attualità: PADOVA. SEDE DELLA PROVINCIA. STAZIONARIE LE CONDIZIONI DI FRATELLO MICHELE NETTIS
Postato da mado il Domenica, 14 febbraio @ 10:02:15 CET

Restano stazionarie le condizioni di salute di Fr. Nettis che al momento si trova ricoverato presso la Casa del Clero di Negrar in provincia di Verona, dove è stato inserito perché non più capace di sostenersi in piedi e dove dovrà rimanere fino a quando non si effettuerà un intervento chirurgico al ginocchio per far rientrare l’infezione che persiste da anni. Questo intervento si dovrà effettuare tra circa un mese, nella viva speranza che sia risolutivo e gli consenta di nuovo la deambulazione. La Casa del Clero di Negrar è una struttura molto ben attrezzata dove vivono circa una settantina tra sacerdoti diocesani e religiosi ed è direttamente collegata con l’Ospedale Don Calabria. Fratello Michele è accudito dall’intera comunità di Desenzano che si presta per visitarlo e rispondere ad eventuali esigenze. Data la natura del luogo e delle sua finalità la vita dei residenti è scandita da momenti di preghiera, s. Messa, Ufficio delle Ore e Rosario quotidiano. I Padri di Don Calabria che dirigono la casa tengono anche momenti di riflessione a cui partecipano quasi tutti i residenti. Nell’immagine Fr. Nettis con il P. Provinciale nella recente visita del 9 febbraio a Negrar.

=> Leggi Tutto... | Attualità 225 letture.

Attualità: BRASILIA. INGRESSO NOVIZIATO DEI QUATTO ASPIRANTI COLOMBIANI
Postato da mado il Giovedì, 04 febbraio @ 15:32:49 CET

Nella mattina di Mercoledì 3 febbraio, presso Brasilia (Brasile), il P. Provinciale P. Juarez Destro ha presieduto la cerimonia liturgica nella quale, unitamente a due aspiranti brasiliani, sono stati introdotti al Noviziato i primi quattro candidati colombiani. Nella stessa cerimonia è stato presentato il nuovo Maestro di novizi, P. Geraldo Taddeo Furtado. P. Antonio Chirulli, nel dare comunicazione al P. Gaetano Lo Russo sottolinea che «tutti i partecipanti hanno vissuto momenti di allegria all'insegna della gioia rogazionista. Nell'aria alitava la speranza del futuro vocazionale, e questa celebrazione certamente ha infuso una spinta a riprendere con maggior lena l'impegno vocazionale specialmente in quelle realtà rogazioniste in cui il lavoro vocazionale ha subito una flessione». Alla celebrazione erano presenti amici e famiglie Rog anche argentine, le Figlie del Divino Zelo e un nutrito gruppo di Missionarie Rogazioniste, oltre a moltissimi parrocchiani che collaborano strettamente con i Padri. Ai Neo Novizi e al P. Maestro giungano da parte dei confratelli della Provincia Sant’Antonio le nostre felicitazioni, accompagnate dal ricordo nella preghiera affinchè il Signore guidi il loro cammino nella perseveranza e nell’amore per giungere ad offrire la loro vita per la causa del Vangelo e della Missione. ... segue all'interno con photogallery

=> Leggi Tutto... | Attualità 257 letture.

Le nostre Case


00 PROVINCIA Italia Centro Nord


01 Ankawa - Iraq


02 Cracovia


03 Desenzano


04 Ferrara


05 Firenze


06 Manizales - Colombia


07 Morlupo


08 Palazzo di Assisi


09 Padova


10 Roma Istituto


11 ROMA Parrocchia Circ. Appia


12 ROMA Massimina


12 ROMA Parrocchia P.zza Asti


12 San Cesareo


15  Trezzano Sul Naviglio


16 Tarragona


17 Varsavia


alt KodRed Design  
*
Web site engine code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.146 Secondi