Home · _TOPICS · Le nostre Case · _DDOWNLOADS · _WEBLINKS   
ROG Prov C N
· Home
· Archivio articoli
· Articoli odierni
· Cerca
· Contattaci
· Documenti
· Le nostre CASE
· Sondaggi
· Stampa Articoli
· Top 10
· Utente Registrato
· Web Links

Cerca



PROGRAMMA AUDIOVISIVO




Spunti di riflessione
e approfondimento
sulla "Parola"
nel giorno del Signore


Scegli la puntata:
ARCHIVIO FINO AL 28/08/2016


PUNTATE DAL 04/09/2016


QUMRAN




Maranatha




LODI MATTUTINE e VESPRI su




CLICCANDO QUI
tutti i giorni potrai seguire le nostre produzioni:

alle ore 7.10
le lodi mattutine;

alle ore 18.15
i vespri.


Benvenuto su PADRI ROGAZIONISTI   Provincia Italia Centro-Nord

SANTA SEDE. GMPV 2018. MESSAGGIO DEL SANTO PADRE.
Postato da mado il Domenica, 10 dicembre @ 09:09:09 CET

La scorsa prima Domenica di Avvento, il Santo Padre ha consegnato alla Chiesa il suo Messaggio per la prossima 55 GMPV che ricorrerà il prossimno 22 aprile, IV di Pasqua e del Buon Pastore. Il tema del prossimo anno è: "Ascoltare, discernere, vivere la chiamata del Signore". Accogliamo come dono anche quest'anno le parole del Papa per vivere al meglio la "Giornata rogazionista per eccellenza".

CLICCA QUI PER IL MESSAGGIO DEL SANTO PADRE
=> Leggi Tutto... | 13 letture.

ROMA STUDENTATO. P. ERIK SOLTES E' DIACONO.
Postato da mado il Domenica, 10 dicembre @ 08:43:36 CET

Il giorno della solennità dell'Immacolata Concezione, l'8 dicembre 2017, il nostro caro confratello slovacco, Erik Soltes, è stato ordinato diacono da Sua Eminenza, il Cardinale Jozef Tomko, Prefetto emerito della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli. La solenne celebrazione è avvenuta alle 18,30 nella chiesa parrocchiale dei Santi Antonio e Annibale Maria in Roma. Erano presenti i parenti del novello diacono e diversi confratelli. Il P.Provinciale al termine della celebrazione ha ringraziato il Cardinale per il dono fatto alla nostra Provincia: quello di un nuovo diacono! Auguri Erik!

(seguono alcune foto)
=> Leggi Tutto... | 35 letture.

ROMA MASSIMINA. VERSO I LUOGHI DELLO SPIRITO.
Postato da mado il Venerdì, 17 novembre @ 23:22:18 CET

Il Corpus Domini Massimina in pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo e Monte Sant’Angelo. Andare in pellegrinaggio è sempre importante per il cristiano, soprattutto perché si attende un incontro con il mistero e l’invisibile, quale può essere un luogo come la Terra Santa dove ha vissuto Gesù oppure un Santuario, santificato dalla presenza di un santo; nel nostro caso è stato San Giovanni Rotondo per Padre Pio da Pietrelcina e Monte Sant’Angelo per la Grotta e le apparizioni dell’Arcangelo Michele. Così hanno vissuto alcuni fedeli della Parrocchia Corpus Domini nei due giorni del 13 e 14 novembre il Pellegrinaggio fatto a San Giovanni e a Monte Sant’Angelo, guidato dal vicario parrocchiale P. Renato Spallone che, durante il percorso in bus, ha sottolineato la singolare esperienza religiosa che il cristiano fa in questa circostanza perché rappresenta tra l’altro un ritorno alle solide radici della fede. Lungo il viaggio, dopo una breve visita al Santuario mariano dell’Incoronata di Foggia sulla strada per San Giovanni R., il P. Renato ha raccontato di aver incontrato per la prima volta Padre Pio nell’estate del 1949, da ragazzo mentre era insieme al gruppo d’Aspiranti d’Azione Cattolica del suo vicino paese natio in provincia di Foggia, assistendo alla sua Messa, celebrata all’alba nella primitiva chiesetta di S. Maria delle Grazie a San Giovanni Rotondo. E inoltre, nel settembre 1968, egli già novello sacerdote, ha raccontato di essersi recato da Trani (BA) a San Giovanni R. per partecipare ai funerali di Padre Pio e come sia riuscito a prendere dalla sua bara un garofano che ha mostrato ai pellegrini, vecchio ormai di cinquant’anni, “conservato devotamente quale reliquia”, che porta con se per ringraziare il Santo della propria vocazione e vita sacerdotale. Nel secondo giorno, dopo la S. Messa celebrata a S. Maria delle Grazie, il pullman ci ha condotto più in alto sulla montagna sacra del Gargano, raggiungendo la cittadina di Monte Sant’Angelo per la nostra seconda tappa in programma: la Grotta-Santuario di San Michele Arcangelo,. E’ inspiegabile l’atmosfera religiosa che si avverte in questo luogo, ricco di storia e di testimonianza di fede, divenuto nel medioevo un crocevia importante per i pellegrini e i crociati che s’imbarcavano a Brindisi per la Terra Santa. Il Santuario è tuttavia meta importante di pellegrinaggi, così come lo è diventato più recentemente San Giovanni R., grazie a San Pio da Pietralcina, nel cui Santuario svolgono il loro ministero i Padri polacchi Micaeleiti, chiamati proprio da Papa Giovanni Paolo II alla custodia della prestigiosa Chiesa-Grotta di Monte Sant’Angelo, dedicata al loro protettore. Nella lunga storia di questo Santuario, a cominciare da S. Francesco d’Assisi a finire a S. Giovanni Paolo II, molti santi sono stati pellegrini. Così pure Padre Pio che soleva dire ai suoi devoti: “Prima di recarvi qui da me, andate a Monte Sant’Angelo e invocate l’aiuto e la protezione dell’Arcangelo Michele”.

P. Renato Spallone
=> Leggi Tutto... | 75 letture.

ROMA CURIA GENERALIZIA. 2° CORSO DI FORMAZIONE PERMANENTE 2017.
Postato da mado il Mercoledì, 15 novembre @ 23:16:29 CET

Si sta svolgendo nella Curia Generalizia il 2° corso di formazione permanente del 2017 della nostra Provincia. Partecipano 23 confratelli; è presente il P. Provinciale; il corso si tiene dalla cena del 14 novembre al pranzo del 18. Le liturgie si svolgono nella chiesa parrocchiale.

TEMA: "Accoglienza dell’altro ed Empatia. Comunità rogazioniste per “vegliare” e “svegliare”. RELATORI: Il Laicato rogazionista. Orizzonte e sfida. (P. Gilson Maia) - Per una cultura dell’accoglienza. Oltre gli standard della modernità contemporanea. (P. Luciano Cabbia) - Simpatia ed empatia. Una terapia degli affetti nella vita comunitaria. (P. Adamo Calò) - Il lungo viaggio dal Sé all’Altro. Il punto di vista della psicologia. (Prof. Aureliano Pacciolla) - L’empatia di Dio e la contemplazione in Thomas Merton. (P. Gaetano Lo Russo) - Gli altri. La risorsa delle relazioni. (Prof. Simone Olianti) - Accogliere per incontrare. Excursus filosofico e teologico verso un’alterità inclusiva. (P. Giuseppe Ciutti). Al termine del corso il P. Provinciale presenterà i percorsi di formazione permanente dei prossimi anni. L'ultima sera verrà proiettato il fim su Sant'Annibale "Per amore dei poveri".

SEGUE ALL'INTERNO PHOTOGALLERY
=> Leggi Tutto... | 112 letture.

ROMA PIAZZA ASTI. PRESA DI POSSESSO DEL NUOVO CARDINALE TITOLARE.
Postato da mado il Domenica, 12 novembre @ 23:50:45 CET

Domenica 12 novembre 2017, secondo un'antica tradizione delle chiese dell'urbe, il Cardinale Jean Zerbo, arcivescovo di Bamako, in Mali, ha preso possesso del titolo presbiterale della nostra parrocchia dei SS. Antonio e Annibale Maria a Piazza Asti, di cui è stato creato titolare da Papa Francesco lo scorso 28 giugno. Il porporato è stato accolto alle porte della chiesa dal Superiore Generale, P. Bruno Rampazzo e dal nuovo Parroco, P.Pasquale Albisinni. Ha presieduto la Santa Messa delle 10.30 insieme a numerosi confratelli rogazionisti. All'inizio della celebrazione il cerimoniere pontificio e protonotario apostolico, mons. Stefanetti, ha letto la bolla del Papa, mentre alla fine della celebrazione in sacrestia, è stata data lettura del rogito della presa di possesso, alla presenza di alcuni rappresentanti del popolo di Dio che hanno firmato insieme al Cardinale e al Parroco, il rogito stesso. Alla celebrazione erano presenti anche l'Ambasciatore del Mali presso lo Stato Italiano e le autorità civili della medesima ambasciata, oltre ai Padri Bianchi che ospitano il Cardinale a Roma e ad altri sacerdoti del Mali. I fedeli della parrocchia si sono stretti con affetto attorno al nuovo Cardinale, che li ha esortati a coltivare la fede e ad essere testimoni ed evangelizzatori nella quotidianità. Mons. Zerbo ha anche esortato il Superiore Generale ad aprire una missione rogazionista nel suo paese. La giornata di festa si è conclusa con un solenne pranzo presso i locali della Curia Generalizia.

Segue photogallery
=> Leggi Tutto... | 166 letture.

SEDE DELLA PROVINCIA. FR. ERIK SOLTES AMMESSO AL DIACONATO.
Postato da mado il Venerdì, 10 novembre @ 15:56:21 CET

Il nostro giovane confratello, fr. Erik Soltes, è stato ammesso all'Ordine del Diaconato. Tutta la Provincia gioisce per il dono di questa nuova ordinazione che sarà preludio, a Dio piacendo, di quella sacerdotale. Tutti apprezziamo lo stile mite e buono di Erik, la sua laboriosità e devozione, perciò gli auguriamo di vivere la diaconia di Cristo, sull'esempio di Padre Annibale che lavò i piedi ai suoi poveri. La celebrazione di ordinazione si terrà venerdì 8 dicembre p.v., solennità dell'Immacolata Concezione, alle ore 18,30 nella chiesa parrocchiale dei SS. Antonio e Annibale Maria a piazza Asti. Presiederà e imporrà le mani S. Eminenza il Card. Jozef Tomko, connazionale slovacco del nostro caro Erik. Auguri Erik da tutta la Provincia!

=> Leggi Tutto... | 73 letture.

SEDE DELLA PROVINCIA. P. ANTONIO DI TUORO VICE SUPERIORE ED ECONOMO A PIAZZA ASTI.
Postato da mado il Venerdì, 10 novembre @ 00:00:43 CET

P. Antonio Di Tuoro, Parroco di S.Antonio a Cironvallazione Appia, sarà anche il Vice Superiore e l'Economo della Comunità religiosa di Piazza Asti, avendo unificato i confratelli delle due Parrocchie in un'unica comunità. Il P. Provinciale, nella lettera a lui indirizzata, gli raccomanda una profonda collaborazione con il Superiore, P. Pasquale Albisinni, perchè a volte dovrà assentarsi dalla Comunità per i suoi impegni di Provincia, essendone il Segretario. Auguriamo alla neo-comunità unificata di Piazza Asti, di vivere in vera comunione per essere segno di unità per il popolo di Dio ad essa affidata.

=> Leggi Tutto... | 58 letture.

SEDE DELLA PROVINCIA. P. GIUSEPPE MAGODI RESPONSABILE DELLE VOCAZIONI A DESENZANO.
Postato da mado il Giovedì, 09 novembre @ 23:20:28 CET

P. Giuseppe Magodi è stato trasferito presso la Comunità di Desenzano del Garda, come responsabile dell'accoglienza vocazionale. Il P. Provinciale nella lettera a lui indirizzata, così scrive: "i giovani che accoglierai, possano trovare in te una guida sicura, un padre e un fratello maggiore per poter essere sereni e liberi nel discernimento della chiamata del Signore". Si, siamo certi che P. Giuseppe, per l'esperienza acquisita sul campo vocazionale, saprà aiutare i giovani che accosteranno la nostra Famiglia religiosa, per un serio discernimento. Auguri P. Giuseppe e buon lavoro!

=> Leggi Tutto... | 58 letture.

SEDE DELLA PROVINCIA. P.PASQUALE MARANO' COLLABORATORE PARROCCHIALE A PIAZZA ASTI.
Postato da mado il Giovedì, 09 novembre @ 23:13:06 CET

P. Pasquale Maranò è stato trasferito presso la Comunità di Roma Piazza Asti, come collaboratore parrocchiale. Il P. Provinciale nella lettera a lui indirizzata, così scrive: "sono certo che continuerai con grande senso di fedeltà e dedizione questa collaborazione assolutamente importante per una delle più impegnative delle nostre Parrocchie". Si, siamo certi che la presenza di P. Pasquale nella Parrocchia dei SS.Antonio e Annibale Maria sarà oltremodo preziosa per quanto potrà fare a servizio del popolo di Dio.

=> Leggi Tutto... | 62 letture.

ROMA CIRCONVALLAZIONE APPIA. CHIUSURA DELLA COMUNITA'.
Postato da mado il Giovedì, 09 novembre @ 23:05:43 CET

In conformità all’art. 154 delle Costituzioni e all’art. 227/E delle Norme, col consenso del Consiglio di Provincia, il P. Provinciale ha chiesto l'autorizzazione al Superiore Generale per la chiusura della comunità di Circonvallazione Appia, 150 a Roma. Ottenuta l'autorizzazione (Lettera prot. 334/17), tale chiusura si configura giuridicamente come “soppressione di Casa religiosa”, realizzata a norma del canone 616 §1. Come prevede il Canone, della chiusura della comunità religiosa di Circonvallazione Appia è stato informato anche il Vescovo del Settore Est di Roma, S. E. mons. Giuseppe Marciante e per conoscenza il direttore dell'Ufficio della Vita Consacrata della Diocesi. Anche la Madre Generale e la Superiora dell'Antoniano delle FDZ sono state informate. Tale decisione si è resa assolutamente necessaria per mancanza di personale, per una sistemazione logistica più dignitosa e per garantire ai confratelli rimasti una qualità serena e significativa di vita comunitaria. La chiusura della comunità non pregiudicherà assolutamente la conduzione della Parrocchia “S. Antonio a Circonvallazione Appia” che la Provincia continuerà a mantenere come Opera e a servire con il nuovo Parroco, da poco nominato. D’ora in avanti i confratelli che saranno impegnati nella Parrocchia di “S. Antonio a Circonvallazione Appia” faranno parte della Comunità religiosa di Piazza Asti, recandosi presso la Parrocchia per gli impegni pastorali. Inizia dunque l'esperienza nuova dell'unificazione delle due Parrocchie in un'unica comunità religiosa. Il P.Provinciale in una lettera al Superiore uscente della Comunità, P.Paolo Bertapelle, ha raccomandato tutti gli adempimenti di chiusura della comunità e di consegne al Superiore della Comunità di Piazza Asti. I confratelli dovranno lasciare la Casa entro il 20 novembre p.v.

=> Leggi Tutto... | 75 letture.

DESENZANO DEL GARDA. RIAPRE LA COMUNITA' VOCAZIONALE.
Postato da mado il Giovedì, 09 novembre @ 22:45:46 CET

Dopo qualche anno di pausa, riapre la comunità di prima accoglienza vocazionale a Desenzano del Garda. La Prima Accoglienza vocazionale, secondo la nostra Ratio Institutionis, è la prima esperienza di discernimento vocazionale, concessa a quei giovani già seguiti spiritualmente da un po’ di tempo dagli animatori vocazionali e che vogliano fare un’esperienza concreta di vita comunitaria rogazionista. Secondo la nostra normativa, il cammino di discernimento che eventualmente porterà i candidati a maturare la scelta di entrare nel Noviziato Rogazionista della nostra Provincia, non dovrà essere inferiore a due anni. In questo tempo, secondo le tappe formative e i ritmi propri di ciascuno, i giovani faranno anche l’esperienza del Prenoviziato. Responsabile dell'accoglienza sarà il P. Giuseppe Magodi, collaborato dal Consiglio di formazione, di cui fa parte il Superiore della Casa, P. Pinato e il P. Antonio Ritorto. D’ora in avanti, gli animatori di Polonia e Slovacchia si riferiranno a Desenzano per affidare giovani che, dopo un congruo tempo di direzione spirituale, vogliano iniziare un prima esperienza di discernimento vocazionale in comunità. Allo stesso modo, ogni confratello della Provincia che segue un giovane italiano e che desidera fargli fare un’esperienza concreta di discernimento vocazionale, lo potrà inviare alla Casa di Desenzano del Garda, rivolgendosi al P. Giuseppe Magodi. Auguriamo ai Padri di Desenzano, un buon lavoro di accompagnamento e di sostegno ai giovani in ricerca del proprio futuro.

=> Leggi Tutto... | 55 letture.

ROMA PIAZZA ASTI. STATO DI SALUTE DI P. DAREK MOSKAL.
Postato da mado il Giovedì, 09 novembre @ 22:33:53 CET

Mercoledì 8 novembre, presso il Policlinico Gemelli, il nostro confratello P. Darek Moskal, della Comunità di Roma Piazza Asti, ha subito un delicato intervento chirurgico ad un'aneurisma cerebrale. L'intervento preparato da mesi di valutazioni e di discernimento da parte dei medici, era assolutamente necessario e urgente. Grazie a Dio, è riuscito perfettamente. P. Darek, dopo una giornata in terapia intensiva, oggi è rientrato in reparto e si appresta ad iniziare il percorso post operatorio e di convalescenza. P. Darek ringrazia tutti i confratelli per la vicinanza e la preghiera ed invita a continuare a pregare per lui, perchè possa ritornare sano e sereno a svolgere il suo ministero. Per chi volesse recarsi a fargli visita, egli si trova nel reparto di Neurochirurgia del Policlinico Gemelli (blocco N - 10° piano - letto 24). Gli orari di visita sono dalle 12,45 alle 14,45 e dalle 18 alle 19. In data odierna, venerdì 10 novembre, P. Darek è rientrato a casa. Ringraziamo il Signore. Ora dovrà vivere un periodo di riposo.

=> Leggi Tutto... | 54 letture.

ROMA PIAZZA ASTI. P.PASQUALE ALBISINNI, NUOVO PARROCO E SUPERIORE DELLA COMUNITA'.
Postato da mado il Martedì, 07 novembre @ 19:49:14 CET

Con Decreto del 1° novembre 2017, solennità di Tutti i Santi, firmato dal Vicario Generale di S.S., S.E. mons. Angelo De Donatis, P. Pasquale Albisinni è stato nominato Parroco della nostra Parrocchia dei SS. Antonio e Annibale Maria a piazza Asti. La Parrocchia di Piazza Asti è storicamente la prima Parrocchia della Congregazione, attigua alla Curia Generalizia a Roma, quasi sede privilegiata della presenza del Padre Generale, Successore di Sant'Annibale. Essa resta ancora la Parrocchia principale e più grande della Provincia. P. Pasquale, salvo un'interruzione, lavora nella Parrocchia da più di 10 anni come vicario parrocchiale, occupandosi principalmente dei ragazzi, dei giovani e delle famiglie. Questo cambio di Parroco dunque avviene in un segno di grande continuità con i due Parroci precedenti, P. Buccheri e P. Magodi. Infatti, P. Pasquale è stato vicario insieme al P. Giuseppe, mentre era Parroco P. Enzo. Ora entrambi i vicari, prima l'uno e poi l'altro sono divenuti Parroci. Questa continuità pastorale sia un segno di grande vicinanza e di amore per questa porzione di messe che il Signore ci ha affidato. P. Pasquale è anche il Superiore della Comunità religiosa di Piazza Asti.

=> Leggi Tutto... | 93 letture.

ROMA CIRCONVALLAZIONE APPIA. P. ANTONIO DI TUORO, NUOVO PARROCO.
Postato da mado il Martedì, 07 novembre @ 18:27:27 CET

P. Antonio Di Tuoro, proveniente dalla Casa e dalla Parrocchia di Napoli, dove è stato Parroco per 9 anni, è il nuovo Parroco della nostra Parrocchia di S.Antonio a Circonvallazione Appia. Il decreto del Vicario di Roma, mons. De Donatis, data il 1° Novembre, solennità di Tutti i Santi. P. Antonio, da poco passato giuridicamente alla nostra Provincia, con il suo zelo pastorale e le capacità di animazione, saprà certamente guidare questa Parrocchia che ha sede proprio sul terreno acquistato dal nostro Santo Fondatore per la nostra presenza carismatica in Roma. La stessa Chiesa Parrocchiale, costruita dallo zelo e dai sacrifici del compianto P. Palma, primo e principale collaboratore di Sant'Annibale, è un segno di vicinanza del Santo Fondatore e di comunione con le nostre Consorelle Figlie del Divino Zelo. Siamo fiduciosi che il nuovo Parroco troverà anche nuove strade di collaborazione pastorale con le comunità delle Suore. Pertanto formuliamo a P. Antonio gli auguri più cari di fecondo apostolato.

=> Leggi Tutto... | 97 letture.

ROMA MASSIMINA. P.RENATO SPALLONE NUOVO VICARIO PARROCCHIALE.
Postato da mado il Martedì, 07 novembre @ 17:58:20 CET

Con decreto del 7 ottobre 2017, memoria della Beata Vergine Maria del Rosario, firmato dal Vescovo di Porto S.Rufina, S.E. mons. Gino Reali, P. Renato Spallone è stato nominato Vicario Parrocchiale della nostra Parrocchia "Corpus Domini" della Massimina. P. Renato, nonostante l'età che non costituisce ostacolo per la legislazione di quella Diocesi, sarà certamente un valido aiuto per la pastorale di questa nascente Parrocchia Rogazionista, data la sua lunga esperienza di pastore d'anime. P. Renato è anche il Superiore della Comunità che vive al servizio del popolo di Dio che è alla Massimina. Tanti auguri P. Renato!

=> Leggi Tutto... | 86 letture.

Le nostre Case


00 PROVINCIA Italia Centro Nord


01 Ankawa - Iraq


02 Cracovia


03 Desenzano


04 Ferrara


05 Firenze


06 Manizales - Colombia


07 Morlupo


08 Palazzo di Assisi


09 Padova


10 Roma Istituto


11 ROMA Parrocchia Circ. Appia


12 ROMA Massimina


12 ROMA Parrocchia P.zza Asti


12 San Cesareo


15  Trezzano Sul Naviglio


16 Tarragona


17 Varsavia


alt KodRed Design  
*
Web site engine code is Copyright © 2002 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.153 Secondi