SERVIZIO VOCAZIONI
PELLEGRINAGGIO ISRAELE
MEETING MINISTRANTI 2019
FORMAZIONE PERMANENTE
SPAZIO APERTO
DOVE OSPITIAMO
LE NOSTRE ASSOCIAZIONI
LA NOSTRA LIBRERIA
NOVITA' EDITRICE ROGATE
RICORRENZE IN TERRA E IN CIELO

Inaugurata la Residenza S. Vittore

Si è inaugurata oggi ad Andria la Masseria “San Vittore” ed il pastificio “A mano libera”, che rientrano nel progetto della diocesi di Andria “Senza sbarre” per l’inclusione sociale e lavorativa di detenuti ed ex detenuti. Un progetto che ha alle origini anche la nostra Congregazione perchè la nostra Onlus Città dei Giovani si è fatta carico nei primi anni del comodato della Masseria che ora è andata in gestione alla locale Associazione per la Vita. Sono intervenuti all'evento il vescovo di Andria, Luigi Mansi, che ha benedetto gli ambienti, il Procuratore generale della Cassazione, Riccardo Fuzio, il presidente del Tribunale di sorveglianza di Bari, Giuseppina D’Addetta, l'attiore Riccardo Scamarcio e il nostro Provinciale P. Gaetano Lo Russo. Alla realizzazione del progetto hanno contribuito, oltre alla diocesi pugliese, la Conferenza episcopale italiana – con i fondi 8xmille e Caritas nazionale -, “Rotary International, l’associazione di imprenditori andriesi ‘Amici per la vita’, un imprenditore della pasta della vicina Barletta e tanti altri benefattori”, aggregati da don Riccardo Agresti, anima del progetto insieme con don Vincenzo Giannelli della diocesi di Andria.


“L’idea centrale di questo progetto diocesano è di occuparsi di eseguire la misura alternativa al carcere in comunità attraverso l’inclusione socio-lavorativa dei detenuti”, ai quali si aggiungono gli ex detenuti che vogliono da subito rifarsi una vita, spiega don Riccardo Agresti. Per questo è appena partito il pastificio "A mano libera" e presto si installerà un forno e un'azienda zootecnica. 


 

 News
News Precedente Prossima News

Le news più lette

Dino e i suoi amici tra gli invisibili di Roma

Ha 89 anni lo "chef dei poveri", come viene chiamato Dino Impagliazzo, un ex dirigente dell'Inps, molto conosciuto nella rete di associazioni romane amiche dei senza fissa dimora. Fondatore dell' Associazione RomAmor Onlus, ha coinvolto negli ultimi anni tanti romani nella distribuzione di pasti caldi, che insieme a decine di volontari prepara nella cucina dell' Antoniano dei Rogazionisti....

Leggi Tutta

Vocazioni tra le maglie della rete

La Rete digitale può essere un luogo ricco di umanità, non una rete di fili, ma di persone”. A scriverlo è Papa Francesco nel messaggio per la 48esima Giornata mondiale delle comunicazioni sociali. “Internet può offrire maggiori possibilità di incontro e di solidarietà tra tutti – aggiunge il Santo Padre –, e questa è una cosa buona, è un dono di Dio”....

Leggi Tutta

1° Meeting dei Ministranti Rog

Il P. Provinciale in data odierna, 15 aprile, ha inviato a tutti i confratelli parroci e vice parroci della Provincia, una lettera ufficiale di invito per i ministranti della propria Parrocchia al 1° meeting dei ministranti rog che si terrà nel Montefeltro, vicino S.Marino, dal 2 all'8 luglio prossimo...

Leggi Tutta